lunedì 29 settembre 2014

Anello "DIAMANTINO"


Possiamo essere uguali esteticamente, nelle idee, nelle passioni, ma la nostra anima sarà sempre unica e diversa da tutti. Due gioielli, stessa tecnica stesso pensiero, ma fusi e portati a fine da un materiale completamente diverso tra loro..ARGENTO e BRONZO.

La mia passione per gli anelli continua. Oggi vi presento un anello che ho realizzato molto tempo fa. Mi piace realizzare cose molto particolari, ricercate e nuove. Questo piccolo diamantino fa parte delle mie realizzazioni leggere e fine ma sempre uniche. Delle volte mi soffermo molto su una creazione per far uscire la sua magia, ma altre volte secondo me, basta veramente poco ed ecco che la sua magia arriva. 

Il mio "DIAMANTINO" in cera:

Mi piace realizzare questi anelli semplici ma per me sempre speciali. Quando ho creato in cera questo anello ho deciso di realizzarne un altro uguale (anche se essendo realizzati in cera singolarmente proprio uguale non sarà mai) per poi fonderlo uno in ARGENTO 925 l'altro in BRONZO.

Una volta fusi i gioielli come già vi ho detto questi vanno burattati, rifiniti e lucidati. Anche qui ho voluto cambiare e non burattarli ma limare solo i raggi senza lucidarli per avere un effetto per l'argento più intenso e, a me è piaciuto molto. Che ne dite?


Da indossare insieme o separatamente. A me piacciono insieme e diciamo li ho creati anche con questa idea, perchè mi piace l'accostamento tra loro. Due gioielli unici, uguali ma di un materiale completamente diverso.


Buon inizio settimana..
..a presto..

Disponibili su: #ARTESANUM# 

giovedì 25 settembre 2014

Il mio primo "LINKY PARTY"


Martedì Alex di cui vi parlerò nei prossimi post, ora vi dico soltanto "una persona UNICA".. ha iniziato il "LINY PARTY" della settimana e, per me sarà la prima volta..quindi GOOO!!:)

Allora una fra le tante cose che mi appassiona è vedere o organizzare un' esposizione, di qualsiasi genere, che può essere di arte, di fotografia, di banchetti per un mercatino, di sale o anche di una semplice tavola ben preparata per accogliere i propri amici in un modo bello. Insomma per me non è importante per cos'è, l'importante per me è esserne parte..:)..perchè non so come mi succeda ma, questo mi fa viaggiare con la fantasia e mi regala sempre emozioni particolari.




Serve essenzialmente solo un ingrediente "FANTASIA" e il gioco praticamente è fatto.
Io vivo vicino al mare e, un giorno mentre facevo una bella passeggiata lungo la riva ho visto per caso delle canne di bambù (abbastanza rovinate) e siccome dopo pochi giorni dovevo fare un piccolo mercatino, avevo il pensiero fisso su come poter mostrare in un modo diverso i miei gioielli e, da qui..l'idea..:).

Ho preso tutte quelle che riuscivo a prendere e poi le ho soltanto pulite e tagliate..ecco qua..

Che ne pensate?

Particolare, facile da realizzare e molto divertente..:)

Poi per dare importanza ad ogni creazione ho pensato di tagliare il bambù in altezze diverse
così da valorizzare ogni anello.

Spero che l'idea vi possa piacere e servire per qualche bella occasione..:)

....e con questo vi saluto dicendovi GRAZIE e.... anche io partecipo al "LINKY PARTY"!!!!

linky party


Linky Party C'e' Crisi

lunedì 22 settembre 2014

Anello "YIN YANG"


Perchè questo nome, perchè questa sensazione..
L'essenza delle cose è duplice
Nessuna cosa può essere completamente yin o completamente yang, il morbido contempla il duro, il forte può divenire debole, non c'è luce senza ombra, ogni cosa contiene i due opposti
Lo yin e lo yang hanno radice uno nell'altro: sono interdipendenti, hanno origine reciproca, l'uno non può esistere senza l'altro: il giorno non può esistere senza la notte.
Ecco questo è proprio quello che sentivo mentre realizzavo il mio:

°YIN YANG°
La mia sensazione si è trasformata in questo anello. Una parte solida e regolare l'altra "morbida" e senza struttura.
Due fili di cera così diversi tra loro ma così in equilibrio.
Amo poter realizzare questi gioielli in cera, perchè ognuno nasce dalle mie sensazioni...
...e spero, attraverso i miei gioielli, di potervele raccontare.
E vi lascio con questa frase tratta dal Tao di Lao-Tze:

"L’uomo, quando è vivo, è molle e tenero; quando è morto, è rigido e duro. Gli animali e le piante, quando sono vivi, sono teneri e fragili; quando sono morti diventano vizzi e secchi. Perciò si dice: il rigido e il duro appartengono alla morte; il molle e il tenero appartengono alla vita. Ecco perché i soldati, quando sono troppo duri, non possono vincere la battaglia; l’albero, quando è troppo duro si spezza. Il forte e il grande stanno in basso; il debole e il tenero stanno in alto."

giovedì 18 settembre 2014

Ciondolo "ASSIOMA"


Entrata ufficialmente nel "blog":) vorrei postare e condividere di continuo...scambiare idee, conoscere nuove cose, vedere che ciò che fai piace...tutto succede proprio grazie alla condivisione. Mi rende felicissima e allo stesso tempo mi stupisce, perchè quello che si crea è davvero unico..
..e quindi proprio per continuare questa emozione voglio condividere e mostrarvi il mio ciondolo "ASSIOMA". 

...IN CERA... 

Inizio con il filo di cera e, per renderlo più resistente ed ottenere quello che a me piace tantissimo..."forma irregolare" la cera rossa..
Quando ho creato questo ciondolo ricordo perfettamente i miei pensieri e la mia ispirazione...
Sentivo di voler creare un ciondolo profondo, che mi trascinasse con la mente, ma soprattutto con la mia anima più profonda...

..il risultato..

* Tecnica cera persa * Onice nera * Argento925

Grazie all'incrocio del filo in cera si sono creati degli spazi vuoti cosi da lasciare l'appoggio dell'onice libero..e devo dire che a me piace molto..che ne dite?:)

Il mio ciondolo concluso! :)....anche su #FACEBOOK#

...SHOPonline su....
#ARTESANUM#

sabato 13 settembre 2014

Anello "ANIMAL IMPERFECT"


Siiiiii...il fine settimana è iniziato..:)

Ed eccomi qui con un altro mio anellino..
Questo anello per me è molto importante e speciale perchè fa parte delle mie prime realizzazioni create con la cera. Erano le prime lezioni e avevo una voglia sfrenata di imparare nuove tecniche. Provavo, provavo e riprovavo sempre di più realizzando di tutto.
Questo è il mio "ANIMAL IMPERFECT"
Creato semplicemente con il filo tipo 1b e, per dargli questa linea imprecisa ho passato sopra  la
#CERA ROSSAInfine fuso in Argento925, burattato, limato i raggi e lucidato.

Il nome mi è venuto proprio pensando ad un animale e la sua preda da prendere..niente pensieri niente freni solo un un obiettivo..per me questo é quello che vivo quando realizzo i gioielli...creo creo e ricreo con un solo obiettivo..realizzare per continuare a sognare..

...e con questo vi auguro un buon fine settimana...
e...a presto...:)

lunedì 8 settembre 2014

Anello "STALATTITE"


Il mio settembre vorrei iniziarlo dicendo questo...

"Voglio essere semplice, voglio vivere in un modo facile quello che sento di voler vivere, perchè questo è quello che ho in me"..:)

Questo perchè?..torno da un viaggio in bicicletta di solo natura, tenda e proprie forze.Questo viaggio mi ha fatto pensare molto e allo stesso tempo mi ha reso consapevole dei mie desideri e sogni..
Amo tantissimo creare i gioielli in cera persa e leggendo sul web di questa tecnica vedo avvolte, molte difficoltà ed elaborazioni di tecniche che possano sembrare complicate e difficili. Ecco io in questo mio blog voglio condividere in un modo semplice e facile (proprio come io faccio) questa tecnica antica!!
Per questo vi voglio mostrare il mio  "ANELLO STALATTITE"..un'idea venutami dal  
#CIONDOLO STALATTITE# riflessa in un modo diverso..

"ANELLO STALATTITE"
..STESSA TECNICA stessa lavorazione..soltanto che pensando ad un ciondolo ho pensato ad un anello..:)..
Vi ricordate queste fasi che vi ho illustrato per il "Ciondolo STALATTITE"?!...:)


ecco..
** le prime due fasi sono sempre le stesse...si procede poi cosi...

* per una misura standard 16.5 17.00 (comunque successivamente è possibile modificare la misura) possiamo (se ancora non abbiamo gli utensili adatti) prendere un tappetto di burro di cacao rivestirlo con la velina trasparente che serve a non far attaccare la cera e da qui procedere come per il ciondolo passo dopo passo intorno al tubetto riscaldando il bisturi e unirlo con la cera come ho fatto per il CIONDOLO STALATTITE in un modo irregolare arrivando così all'unione.
..qui il risultato..

il mio "ANELLO STALATTITE"

               
~UNICO ~SPECIALE ~DIVERSO~

Ora disponibile anche su
   #ARTESANUM#